Dal punto di vista di… MONICA COSTANTE

44 anni, una laurea in Conservazione dei Beni Culturali e un amore immenso per gli animali: Monica Costante è la protagonista dell’appuntamento odierno con la rubrica “Dal punto di vista di…”. “Ho iniziato interessandomi di gatti randagi – racconta – ma poi quando sei in ballo, le cose si susseguono, gli anni passano e ti accorgi che hai fatto tantissime cose, altrettante non le hai fatte bene, ti sei fatto dei nemici ma anche tanti amici con o senza coda, con i quali l’anno prossimo, Dio piacente, festeggerò 10 anni di volontariato”. Continua a leggere “Dal punto di vista di… MONICA COSTANTE”

Annunci

Dal Punto di Vista di… ANDREA ESPOSITO

Torna l’appuntamento domenicale con “Dal Punto di vista di…”, la rubrica di CAPRICity che, attraverso una serie di interviste, si propone di raccontare le storie di politici, imprenditori, giornalisti, insegnanti, giovani, professionisti, leader di associazioni e quant’altro. Il protagonista del primo rendez-vous d’autunno è Andrea Esposito, quarant’anni, avvocato, appassionato di viaggi e regista eccelso di cacce al tesoro. Ed è proprio di traversate e di avventure che parliamo oggi, raccontando anche di quella volta che… “in Kosovo fu raccolto da un mezzo blindato dell’Onu per scampare al pericolo delle mine”. Continua a leggere “Dal Punto di Vista di… ANDREA ESPOSITO”

Le cene di Ziqù: Cattaruzza ospita Simone Profeta 

CAPRI, Venerdì 5 agosto – Il ventisettenne Simone Profeta del ristorante napoletano Tartufi che Passione a Chiaia sarà lo chef ospite della cena a quattro mani al ristorante Ziqù di Villa Marina Capri Hotel&Spa, il raffinato boutique hotel affacciato sulla baia di Marina Grande. Simone Profeta proporrà la sua cucina eclettica con piatti sensoriali, in dialogo con la cucina dello chef resident Manuele Cattaruzza. Il menu preparato è decisamente di sperimentazione senza perdere il legame con la tradizione: un viaggio tra profumi mediterranei e rimandi esotici. La serata si apre con l’aperitivo servito in giardino in abbinamento ad un calice di Contadi Castaldi Brut Franciacorta con i finger tartelletta croccante con Burrata “alla Pizzaiola” e Polpettina di Melanzane e Provola, Finta Maionese al Pomodoro Datterino di Manuele Cattaruzza, mentre Tartara di Tonno con Mango, Anacardi e salsa alla Menta e Gamberi di Mazara con Gelatina di Aperol e Polvere di Cappero di Salina sono di Simone Profeta. A tavola l’antipasto è dello chef di origine friulana ma di adozione caprese Cattaruzza: cappesante Olio e Lime su Biscotto di Agerola, Olive disidratate e aria di Mojito in abbinamento a Suvereto bianco Vermentino, i vini del mare Belvento 2015. Il primo piatto è di Profeta: Risotto Carnaroli con Anemoni Salicornie e Pomodorino giallo in abbinamento al Vermentino. Il secondo piatto Totani & Patate sarà interpretato dall’executive chef di Ziqù in abbinamento al Furore di Marisa Cuomo 2015. Infine il dolce di Simone Profeta con un predessert la Mousse al Mascarpone e granella di Pistacchio di Sicilia e un morbido al dulce de leche e croccante di cioccolato araguani in abbinamento a Malvasia delle Lipari d.o.c. Hauner.  

Simone Profeta: diplomato all’Istituto alberghiero di Vico Equense è lo chef executive del Ristorante a Napoli Tartufo che Passione dove combina piatti sensoriali giocando con due ingredienti principali: il tartufo e il baccalà norvegese. Da tempo ha intrapreso anche la strada della consulenza per il Gruppo Rational, leader mondiale a livello settoriale e tecnologico nella preparazione di piatti caldi nell’ambito delle cucine professionali. Dopo alcune esperienze internazionali come il Vesuvio Italian Restaurant a Wells (UK) Simone ritorna nella nativa Portici e poi in costiera: Hotel A lampara a Pisciotta (Sa) e a Capri presso l’Hotel Capri Tiberio Palace.

Manuele Cattaruzza prima di approdare a Capri ha girato il mondo: Londra (Mandarin Oriental Hyde Park Hotel, Le Gavroche, The Halkin), Dublino, New York (dal leggendario Sirio Maccioni al ristorante “Le Cinque 2000”), Francia (Les Jardin des sens) e India. La sua cucina si basa su un concetto essenziale: “semplice, buono e bello”. Semplici e buoni sono i sapori e i profumi dell’isola e del Mediterraneo più in generale, la bellezza è nei piatti che costruisce ogni giorno con passione e garbo creativo.
(Fonte: comunicato stampa) 

A cena da… GENNARO AMITRANO

Parte oggi “A cena da…”, la nuova rubrica gastronomica di CAPRICity. Un appuntamento fisso che ogni settimana vi farà entrare nelle cucine dei ristoranti più chic dell’isola azzurra. Cominciamo con una new entry del panorama culinario caprese: Gennaro Amitrano. Venti posti appena, situato a due passi dalla piazzetta, nel cuore del centro storico, dove il pupillo di Vissani ha aperto da qualche mese un ristorante di nicchia dalla cucina italiana “pulita” e, soprattutto, a portata di tutte le tasche. Continua a leggere “A cena da… GENNARO AMITRANO”

Dal punto di vista di… FRANCESCO D’ALESSIO

Modaiolo ed eclettico, Francesco D’Alessio, in arte Checco Dee, è il protagonista odierno della rubrica “Dal punto di vista di…”. Appassionato di design di interni, auto e moda, D’Alessio ha iniziato a suonare da giovanissimo ed è stato protagonista delle notti del Vv Club (Capri), Roy show Club (Benevento), Pacifico-Pineta (Milano Marittima), Makkaroni (Riccione), Old Fashion (Milano), Roy (Milano), Vista Mare 199 (Lido di Savio), Pantarei (Capri), Smile Disco (Benevento), InClub (Avellino), Maliblù (Anacapri), Anema e Core (Capri) e Bahia Beach (Otranto). Continua a leggere “Dal punto di vista di… FRANCESCO D’ALESSIO”

Blog su WordPress.com.

Su ↑