Sanità: Anffas e Aias fanno appello a De Luca 

Il coordinamento regionale Anffas unitamente a quello dell’Aias Campania hanno indetto per lunedì18 aprile una manifestazione per incontrare il Presidente della Regione Campania presso la sede della giunta regionale in via Santa Lucia, a Napoli. Oggetto dell’incontro: le risorse largamente insufficienti destinate alle persone disabili. “La manifestazione – si legge nel volantino – è mossa dalla gravità dei provvedimenti del Commissario ad acta che stanno mettendo in pericolo la sopravvivenza dei centri di riabilitazione, tra cui anche quello di Capri”. Il processo di rientro del debito ha, infatti, avuto come conseguenza diretta, con i decreti 8 e 18, una notevole riduzione delle risorse destinate ai servizi rivolti a soddisfare i bisogni delle persone con disabilità. L’introduzione dei tetti di spesa mensili, inoltre, aggrava ulteriormente la situazione, impedendo di fatto ai centri come l’Anffas di garantire continuità assistenziale e agli utenti di accedere alle prestazioni sanitarie e ai servizi di riabilitazione collegati. Alla manifestazione sono stati invitati tutti i dipendenti e gli utenti a partecipare. L’incontro è fissato per le ore 10 in Piazza Vittoria, angolo via Partenope. La delegazione caprese dell’Anffas di Capri, con il presidente ed i dipendenti, partiranno da Capri con l’aliscafo delle 8.05. Per consentire la partecipazione alla manifestazione lunedì 18 aprile il centro di Palazzo a Mare resterà chiuso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: