Osservazioni di un falso residente 1.17

IL TAR SALVA LE COMPAGNIE MARITTIME PRIVATE

prepararsi alla controffensiva

Il Tar Lazio ha accolto il ricorso delle compagnie marittime private contro il provvedimento dall’Antitrust e ha ribaltato la sentenza, annullando la sanzione di 14 milioni di euro per aver violato – a danno dei consumatori – il principio del libero mercato e della concorrenza. Il cosiddetto “cartello nel Golfo”.

Sono ignorante in materia di Giustizia, ma questa non è giustizia (quella che si scrive con la “g” minuscola). Fossi in voi sarei incazzato. Già, voi lo siete sempre, lo siete anche stavolta?

Alcuni settimanali locali, qualche sito di informazione e la “gente che conta” approfitteranno dell’occasione per puntare il dito (e orientare le dita altrui) contro chi gli è più antipatico (La PrimaVera, Avanti Capri, la giunta di Anacapri, i Forum dei Giovani o chiunque altro isolano), fomentando urla che, però, restano e resteranno nella vostra isoletta insonorizzata.

Perché quando c’è stata la vittoria, tutti hanno cercato di prendersene il merito e ora che faranno?

Dopo la riuscitissima manifestazione del maggio 2012, il popolo caprese dovrebbe fare ancora una volta il popolo. Bisognerebbe lasciare alle istituzioni le carte e il peso delle responsabilità burocratiche tanto assurde quanto necessarie in Italia e puntare ad una lotta senza padri, né medaglie, né personalismi, né retroscena, esattamente come fu allora. Niente comitati o movimenti ad-hoc con il capo-popolo di turno: la nascita di un’altra associazione dimostrerebbe ancora una volta la tendenza tutta italiana a delegare agli altri la battaglia.

Questa, infatti, è e deve essere la battaglia di tutti. Basta un semplice accordo, un rappresentante per ogni quartiere e un po’ di organizzazione: siete diecimila persone, non un milione a dover andare alla Regione senza passare per le case comunali.

Se non riuscite in questo, vorrà dire che non sentite il problema.

In quel caso, con questa sentenza, giustizia sarebbe fatta.

Sveglia!

A meno che non vada bene così.

Falso Residente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: