Pensieri di Vetro 1.13

Ritagli
Vorrei potermi spremere, arrotolarmi su me stesso, come si fa con
un tubetto di dentifricio alla fine, cercare l’ultima scheggia di
patatina nel sacchetto, ritrovare l’ultimo pezzetto d’emozione nel
posto più nascosto… Dire ciò che non so dire, scrivere quello che
non ho da scrivere, recitare un ruolo migliore, in un mondo meno
detestabile.
Vorrei poter mai mentire, nemmeno a me stesso, dipingere con
colori immaginari su tele ricoperte di zucchero. Non lasciare mai la
vita al caso, non dovere “chiedere sempre, per favore mi dai?”.
Svendere le mie cattive sensazioni con sconti del 70%, comprare
quelle autentiche a prezzo di listino, lasciare la mancia al destino
del 20% sul servizio, regalare una vacanza al mio spirito “all
inclusive”… pensione completa, nell’albergo del sogno.

Mino Zeta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: