“Souvenir de Capri”

Bando alle cartoline, alle t-shirt con la scritta Capri e al classico oggettini prendi-polvere, sull’isola azzurra anche il souvenir diventa griffato e fashion. Ciondoli blasonati e orologi super trendy, sandali capresi ma anche borse e accessori e perfino prelibatezze isolane, Capri offre diverse idee insolite che mandano in soffitta i classici “ricordini” di un tempo. Ecco, infatti, che di ritorno da un weekend caprese si torna a casa con un must senza tempo come le Campanelle di Chantecler.

Da oltre sessant’anni, infatti, questi piccoli monili rappresentano un dono prezioso per portare in città un pezzo di Capri diverso e originale. Disponibili in diverse opzioni, in pavé di pietre preziose, in oro e diamanti, in pietre dure e semipreziose, le Campanelle sono tutte da collezionare e da ammirare nella storica gioielleria di via Vittorio Emanuele della famiglia Aprea. Particolarissime anche le creazioni griffate Capri Watch, che propongono quasi duecento tipi di modelli di orologi differenti, ma anche borse come la Capri Bag, imperdibile nella nuovissima versione dell’estate 2014 che richiama le tipiche maioliche mediterranee. Chic e davvero singolare anche la collezione di Eco Capri che ha lanciato sul mercato veri e propri souvenir d’eccezione in vendita nella boutique a pochi passi dal salotto del mondo. Dagli accessori per il mare a borse, teli, pochette, alle sciarpe e ai foulard da utilizzare anche come cinture per dare il tocco in più al proprio look, fino a cuscini e oggettistica per la casa, il tutto ispirato ai disegni originali di Laetitia Cerio, figlia di Edwin. Le fashion victims, invece, non potranno resistere al richiamo dei sandali capresi. Da “Canfora”, di fronte al Grand Hotel Quisisana, per acquistare quelli dedicati a Jackie Kennedy oppure da “Mariorita”, ad Anacapri, per sceglierne uno su misura creato al momento tra le tante opzioni proposte dalla linea Capritouch.
E non solo. C’è chi porta via dall’isola anche souvenir golosi come i Caprilù, i dolcetti di pasta di mandorle e limone, inventati dalla pasticceria Buonocore di via Vittorio Emanuele, oppure i famosi ravioli di Capri Pasta, preparati a mano dai fratelli Colavecchia e venduti in caratteristiche confezioni regalo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: